.
Annunci online

Misterbraun
IO SONO SOLO LEGGENDA
 
 
 
 
           
       

MISTER da mistero BRAUN = marrone (colore della terra e del fango) SOPRA IN COPERTINA LA PECORA VALENTINA CON IL PAPA, IL PRESIDENTE E SABRINA FERILLI.

 
12 settembre 2009

MADONNA DELLE GHIAIE (12)

 

12^ apparizione

Martedì 30 maggio 1944

Diario.

In questa apparizione la Madonna mi apparve vestita di rosa col velo bianco; non aveva i colombi tra le mani e attorno a lei vi erano solo gli angioletti. Con un sorriso più che materno mi disse: ”Cara bambina, tu sei tutta mia; ma pur essendo cara al mio cuore, domani ti lascerò in questa valle di pianto e di dolore. Tu mi vedrai ancora nell'ora della tua morte e, avvolta nel mio manto, ti porterò in cielo. Con te prenderò pure quelli che ti comprendono e soffrono”.

Mi benedì e se ne andò più lesta delle altre sere.


 

È in questo giorno che Adelaide ebbe dalla Madonna notizia, non riportata dal suo diario, di un fatto straordinario che sarebbe avvenuto a due mesi da quella data, di giovedì e che avrebbe determinato quel cambiamento da Lei auspicato. Quello il motivo per cui io, cadendo questo anno di giovedì la data del 30 luglio, cioè a due mesi esatti dal 30 maggio, l'ho atteso. Come ben sa chi segue le pubblicazioni sul mio blog, ho anche preventivamente indicato il modo in cui questo avrebbe dovuto manifestarsi; come un patto con Maria: se fossero usciti numeri al superenalotto, tali da dare una conferma alla mia interpretazione dei suoi messaggi alle Ghiaie, io ne avrei dato risalto con una pubblicazione sulle apparizioni (quel giorno il superenalotto era sotto i riflettori per l'eccezionale alto premio).

Ho anche giocato, ma i numeri sono andati addirittura oltre quello che prevedevo, confermando, con maggiore precisione di quanto mi potessi aspettare, il mio pensiero (vedasi le mie ultime pubblicazioni di luglio sul mio blog). Sarà suggestione, ad ogni modo, per dovere e in onore a questa donna rispettosa e credente in noi e nelle nostre capacità di uomini, liberi anche di sbagliare, con oggi ho quasi terminato la pubblicazione pattuita, resta solo un giorno da commentare. Un atto dovuto.

Nelle due apparizioni precedenti era la coppia (n.2) nelle mani della Madonna ad attirare attenzione, oggi solo gli angioletti (n.8). Non poteva che essere così: Maria ha già detto tutto quello che aveva da dire e porta al penultimo incontro quegli 8 angioletti sui quali si concentra il peso maggiore della metamorfosi da lei auspicata: 8 come le chiese. 8 spose riconosciute di Cristo in una stessa famiglia che, rendendo tutti fratelli, possano trasformare questa valle di pianto e di dolore” in una felice anticamera di paradiso.

Confermata dai numeri anche quella particolarità di una delle chiese, quella “sulla pietra”, fatta cioè per assolvere compiti più umili e provvedere alle necessità spicciole e terrene, necessariamente guidata da 2 persone, magari meno belle, ma adatte all'incarico. Una coppia, un uomo e una donna figli di questo mondo (Infatti i figli di questo mondo, nei loro rapporti con gli altri, sono più astuti dei figli della luce. - Luca XVI, 8). Il numero 2 della coppia esce infatti il 30 luglio in contrapposizione proprio al n. 84: 2 i capi di quella chiesa, 84 i capi delle altre 7, previsti in numero di 12 ciascuna, così come stabilì Gesù (12 x 7 = 84).

Ognuno vede come vuole vedere, ma la mia vita è fatta di numeri. I numeri per me sono realtà, non opinione, non mentono. Tutti i numeri usciti il 30 luglio hanno un significato legato al messaggio, perfino il Jolly e il SuperStar. Quel 68, per esempio, che vede il 6 del diavolo accanto alle 8 chiese, trova proprio li a Ghiaie conferma puntuale e precisa, perfino sull'altare della chiesa:

http://www.alispezzate.it/Newsletter.htm

Numeri del resto li ha già dati Adelaide in maniera apparentemente troppo intelligente per una bimba di 7 anni: proprio il 13 maggio la prima apparizione, pausa di 7 giorni di preghiera e penitenza, 3 volte “preghiera e penitenza” (come 3 volte “penitenza” nel 3° segreto di Fatima e non poteva saperlo), 13 incontri, 2 piccioni neri, 2 colombi scuri, 2 colombine, 2 colombi bianchi, 8 angioletti e proprio il 31 maggio, ultimo giorno del mese mariano, il saluto finale.

Oltre a richiamare ancora al valore della purezza e castità, rappresentato dal velo bianco, evidentemente essenziali per essere degni affidatari e gestori con pieni effetti della ricchezza vera (tra cui la capacità di rimettere i peccati – e quindi di guarire), Maria si presenta oggi vestita di rosa, colore di femmina. Ancora grande rispetto, umiltà e intelligenza (dopo la impertinenza squalificante nel 3° giorno, rimediata e sanata - per me pienamente - alla decima apparizione, la sua linea di intervento risulta ineccepibile, una donna perfetta). Non giudica gli uomini, non insegna né si permette di rimproverare, ma, utilizzando quelle facoltà tutte femminili di incidere nel comportamento dell'uomo lo induce alla riflessione:”Con te prenderò prenderò pure quelli che ti comprendono e soffrono”. Un'accusa implicita a chi non comprende, responsabile delle sofferenze di Adelaide e di coloro che invece la ascoltano e comprendono.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. apparizioni numeri

permalink | inviato da Misterbraun il 12/9/2009 alle 9:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 100380 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     agosto        ottobre